Linea “I Classici” - Valpolicella

 
 

Valpolicella DOC Classico Superiore


Il vino di tutte le occasioni

Profumato di ciliegia e con una buona struttura, anche questo vino può dare grande soddisfazione in tavola: pur non aspirando all’importanza che può avere l’Amarone della Valpolicella, è infatti in grado di accompagnare più che degnamente piatti rustici, carni bianche o rosse e perfino i salumi. Rispetto al Valpolicella da uve fresche, il Valpolicella Superiore si caratterizza per l’essere affinato almeno per un anno e per avere un grado alcolico più elevato, offrendo al palato una maggiore rotondità.


Zona di produzione: Marano di Valpolicella

Uve: 60% Corvina e Corvinone, 30% Rondinella, 10% Molinara.

Produzione: le uve vengono raccolte a mano in ottobre e lasciate ad appassire leggermente per circa un mese in luoghi ben ventilati. In seguito vengono pigiate, diraspate e fermentate per 10-12 giorni a 23°C con follature automatiche giornaliere.

Invecchiamento: in botti di rovere di Slavonia per 24 mesi. Affinamento in bottiglia per 4 mesi

Gradazione: 14%

Servizio: da versare in calici ampi da vino rosso a una temperatura abbastanza fresca (14°-16° C)

Abbinamenti: è un vino che si abbina a primi piatti, carni bianche e salumi. 

Formati: Bottiglia 0,75 l., Magnum 1,50 l.